Consorzio di Bonifica Volturno Inferiore

Il progetto si pone l’obiettivo di migliorare la capacità di riscossione dei ruoli irrigui da parte del Consorzio, in un’ottica di equità e migliore redistribuzione delle spese tra tutti i consorziati nel rispetto del regolamento irriguo.Si perseguono, pertanto, i seguenti obiettivi specifici:

 

Obiettivo Specifico

Risultato atteso

Ob1: Permettere un rapido esame e controllo delle domande di fornitura di acqua a uso irriguo e delle istanze di riesame. Attraverso l’analisi di immagini satellitari multispettrali (più immagini per l’itera stagione irrigua) è possibile stabilire in maniera oggettiva e con un elevato grado di accuratezza la presenza o meno di colture irrigue sulla particella oggetto di istanza o di domanda. Inoltre, è possibile stabilire se si tratta di colture meno idroesigenti (colture arboree) o più idroesigenti (colture erbacee). Le informazioni sono riportate in un WEB-GIS per permettere una rapida e dettagliata analisi di ciascuna particella da esaminare. Il risultato atteso è una maggiore capacità di controllo ed in tempi molto rapidi.
Ob2: Aggiornare le informazioni di base (superficie irrigata, classe di coltura a livello si singola particella catastale) per l’applicazione del ruolo irriguo per le aree non “conturizzate”. Alla fine della stagione irrigua viene prodotta una mappa classificata delle aree irrigate che permette di aggiornare le informazioni in possesso del consorzio suddividendo le particelle catastali in tre classi: particelle non coltivate, particelle coltivate con colture poco idroesigenti (colture arboree), particelle coltivate con colture più idroesigenti (colture erbacee). Le informazioni sono sia riportate nel WEB-GIS, sia restituite in formato alfanumerico associando a ciascuna coordinata catastale (Comune, Foglio, Particella) la superficie o la percentuale di superficie ricadente in ciascuna classe. I dati possono essere forniti in diversi formati in modo da renderli compatibili con il software utilizzato per l’emissione dei ruoli.
Ob3: Controllare la qualità dei dati di lettura ed eventuali fuori servizio dei misuratori e/o contatori. Viene effettuata Un’analisi della correttezza dei dati forniti dai contatori considerando il fabbisogno irriguo stimato delle colture. VIene fornita una mappa raster dei volumi irrigui  mensili i cui dati saranno aggregati secondo le esigenze. Le informazioni sono riportate nel WEB-GIS.
Share This